La leggerezza è relativa

Oggi sto male.
Cioè, non male male, però non sono in forma, ho dolori un po’ ovunque, faccio fatica a concentrarmi, sono sempre stanco e, particolare più preoccupante, non riesco a digerire niente.
Da stamattina avrò mangiato una scatola di Gaviscon senza ottenere nessun risultato accettabile.
Stasera, stremato, sono andato a mangiare da mia mamma e, prima di partire, gli ho detto: ho lo stomaco sottosopra, mi fai qualcosa di leggero?

Sulla tavola ho trovato riso agli asparagi, coniglio al forno con le patate e una bella boccia di lambrusco.

Adesso ho un dubbio… se gli avessi detto “fammi qualcosa di tosto” cosa avrei trovato sul tavolo? Barre di uranio impoverito, panate e fritte nello strutto?

-_-‘

Published by