La sposa era bellissima (ed anche noi non eravamo male)

Gli sposi

E’ stata una lunga giornata, bella bellissima, tra tanti amici, tanto cibo, tanto vino, ma tanto vino, ma proprio tanto, cioè, una roba che alla sera ho fatto una scoreggia al profumo di prosecco.
Io ad un certo punto mi sono leggermente scollegato.
So che ho fatto una serie di balletti, so che ho “presentato” gli scherzi agli sposi, so che ho fatto delle chiacchiere, so che mi sono demoralizzato (ma è una storia lunga) e so che poi, con un’ulteriore aggiunta di vino, tutto si è risolto.
E bon.
Ecco alcuni scatti fatti alla cena

La gioia dipinta sui volti delle ragazze che non sono riuscite a prendere il bouquet
I cecchini nascosti dietro alla siepe pronti a sparare agli sposi
Più carisma ed enigmatico mistero
Il pompino invisibile

Ah si, il mio vestito… alla fine ho rimediato con cose che avevo già nell’armadio.

Man in Black

Ma non sarebbe una buona idea abolire i matrimoni?

Ed a proposito di uomini in nero:

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

23 thoughts on “La sposa era bellissima (ed anche noi non eravamo male)”

  1. Bello il parco annesso alla chiesa, con la torta sul giardino all’inglese, ma dov’era ?

    PS.

    Nota sulla cravatta.. la fettuccia di dietro non deve mai superare in lunghezza la parte anteriore anteriore…. altrimenti scatta l’effetto “tamarro” in libera uscita.

    1. Ostrega stavo per scriverti “stavi da dio ma la parte dietro della cravatta non si deve vedere!” e me lo trovo come primo post 😀

  2. Quoto Isaak sulla cravatta…

    Insomma, niente blu ma total black, eh?! 🙁

    Pero nella foto della fellatio invisibile, sembri fin truccato da quanto sei venuto bene (non che di solito tu non venga bene) ma:
    * incarnato perfetto,
    * luce magnifica
    * nessuna imperfezione della pelle!!
    BRAVO e invidia.

    (Bello il vestito della sposa!)

  3. Io adoro le cravatte “sottili”, e vedo che mi hanno già preceduto sull’appunto alla parte di dietro che non si deve vedere.

    1. Uff, come al solito faccio la figura dello scoreggione di campagna… come dite? che io SONO uno scoreggione di campagna? Ah sì, alle volte tendo a dimenticarlo 🙂

  4. Effettivamente le scarpe mi hanno lasciato un po’ così.
    Il resto ok, compresa la cravatta con il di dietro in vista.
    Lo so che non si dovrebbe fare. Ma è in sintonia con il tuo senso dello stile – che non definirei “tamarro”, bensì “niu ueiv anni ottanta” e un tantino “demolitore” 😉 .
    Insomma, se la fettuccia fosse stata in piena regola, saresti stato un po’ “Mery Per Sempre” – inteso cone né carne né pesce. Ecco.

  5. Forse te l’hanno giá detto o forse sono il primo… a parte le scarpe(perdonami!! :P) se stupendo!! 😉

Comments are closed.