Sprizzare stanchezza da tutti i pori

Sono giorni impegnativi, sia a livello lavorativo che a livello personale, un susseguirsi di sorprese, piacevoli e non, che non mi danno tregua.
L’ultima, in ordine cronologico, è stata questa settimana, un lavoro impegnativo, faticoso, che però mi ha divertito e che, su molte cose, mi ha regalato alcune soddisfazioni.
Il problema è che quando passi una media di 12 ore chiuso in un locale a lavorare, poi inizi ad accusare un qualche colpo. Oggi, ad esempio, tra discorso del sindaco, taglio del nastro, foto di rito, cazzi e mazzi, sono arrivato a casa che sembravo ubriaco, ho cenato con un tè verde ed un pezzo di cioccolato. Per il resto sono già pronto a salutare il mondo per poi buttarmi in branda… E fino a domenica le mie giornate saranno così.

Meno male che, quasi sempre, internet viene in mio soccorso regalandomi momenti davvero esilaranti.
Ad esempio, quando ho visto la foto che mi ha mandato Claudia (grazieeeeeeee), subito il sorriso è apparso sul mio volto. Questo gatto che sta dedicando al suo padrone la famosa espressione “ti vorrei strappare il cuore a morsi” è tenerissimo 😀

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

2 thoughts on “Sprizzare stanchezza da tutti i pori”

Comments are closed.