La guerra per il giornale

Una pessima maniera per iniziare la giornata?
Beh, ad esempio quando al bar, alle 6 del mattino, ti ritrovi con il desiderio di scatenare una rissa.
Allora, io al bar ci resto al massimo 5 minuti, prendo una brioche ed un cappuccino e poi vado al lavoro e, in questo breve lasso di tempo, non mi dispiace buttare un occhio al giornale, specialmente alla Gazzetta di Reggio, giusto per curiosare su fatti locali.

Il problema è che, nel bar dove vado io, selezionato tra i tanti per la scelta e la qualità dei dolci e per l’ottimo cappuccino, c’è questo lurido bastardo signore che arriva sempre prima di me, ordina un caffè macchiato, un gnocchino al lardo ed un bicchiere d’acqua gassato grande, poi si impossessa della gazzetta, si siede al tavolo e non la sgancia più.
Addirittura se deve andare in bagno, lascia la giacca per marcare la sedia e mette il bicchiere sul giornale.

ladro-di-giornali

Voi non avere idea di quando mi faccia incazzare questa cosa.

Dalla prossima settimana punto la sveglia mezz’ora prima, mi piazzo al tavolo dove si siede sempre lui e non gli sgancio il giornale fino a che non lo vedo diventare verde!

La guerra per il giornale

2 thoughts on “La guerra per il giornale

Comments are closed.