Come zombie

Ultimamente la mia vita mi sembra tutta senza respiro, una corsa verso non so bene cosa, senza il tempo di guardarmi intorno. Tutto scorre al mio fianco ed io non ne percepisco nulla, vado avanti, come uno zombie che caccia di cervelli da succhiare, io invece cerco un senso a tutta questa fatica che, negli ultimi tre anni, è diventata la mia compagna più fedele.
In tutto questo, la cosa che più mi infastidisce, è il come una situazione lavorativa “complicata” riesca ad annientare tutta la mia vita privata.
Forse dovrei provare a sfruttare questo senso di soffocamento per trovare nuovi stimoli, una sorta di James Ransone nel film Ken Park, un orgasmo con la schiuma alla bocca.
🙂

(null)

Beccato mentre si masturba!

Una sega in tranquillità a casa e, nel momento dell’orgasmo arriva qualcuno.
Che si fa? Ci si ferma? Il ragazzo del video proprio no!

sega
(cliccate solo se siete maggiorenni ok?)

A voi è mai capitato? Io, sinceramente, non so come avrei reagito :/

Sono diventato un onanista moderno! (grazie Pride)

Ma amici, che emozione!
Fino a pochi mesi fa ero un normale segaiolo, mentre adesso, grazie a Paolo Colonna, sono diventato un onanista moderno 🙂
Eh sì, perché nel suo articolo comparso sul numero di giugno del mensile PRIDE, sono stato nominato grazie al mio video “Ho provato il TENGA per voi!“.
Quindi, se volete delucidazioni sui masturbatori, leggete questo articolo.
Se invece volete vedere una prova pratica, allora guardate il video che vi ri-pubblico qui sotto 🙂

Elena – Litri di Saliva

Fermi tutti!
Il mio pornografo di fiducia mi ha mandato un video fantastico!
Ragazzi, se abitate a Torino e, mentre passeggiavate per il centro, vi è capitato di vedere una ragazza che faceva vedere a tutti una bella passerona pelosa, ecco, quella ragazza era Elena.

Di questo gruppo di persone non so nulla, ma il livello di troiaggine di questo video è fantastico ed Elena è già il mio nuovo mito!

Quindi, se siete maggiorenni e non vi imbarazzate davanti ad un film porno, cliccate sulla foto qui sotto 😉

Adorabile

Mr. Brazil 2010 Jonas Sulzbach

Fa freddo, la neve ha creato un sacco di disagi, stamattina ho iniziato a lavorare alle 6.30, ho una pausa lavoro breve e poi via fino alle 20.30
Nelle ultime settimane ho avuto turni lavorativi massacranti e la situazione non sembra destinata a migliorare.

Come fare per ritrovare un poco di buonumore?

Beh, tra i tanti metodi già sperimentati, ne inserisco uno nuovo: Jonas Sulzbach!

Io già con questa foto sono a posto fino a sera ma, visto che ci tengo a fare le cose per bene, ecco un simpaticissimo video dove, il nostro bel Jonas Sulzbach, si masturba davanti alla webcam e si misura il suo carnoso randello.
La misurazione mi sembra un poco approssimativa, ne approfitto quindi per propormi come “misuratore di cazzi altrui”, tutto questo al fine di poter fornire al mondo informazioni più dettagliate.

Nel frattempo godetevi il video, ma solo se siete maggiorenni, mi raccomando! 🙂

ps
Un sentito grazie a sua mamma per l’ottimo lavoro svolto ed anche alla natura per non essersi risparmiata in doti regalate.

Mungere il cazzo!

Dunque, chi mi conosce, anche poco, sa della mia passione per i casi umani, ed io quando ho visto questo video sono rimasto ipnotizzato.
Voglio dire, non è da tutti attaccarsi una mungitrice all’uccello e poi, contemporaneamente, tirare di popper e chattare. E non è nemmeno da tutti fare dei versi animaleschi così terrificanti quando si raggiunge l’orgasmo… che se io mi trovassi a letto con uno che, quando sta per venire, inizia a digrignare i denti ed a rantolare come sto qui, come minimo gli pianto un paletto di frassino nel cuore.

Quindi, se siete curiosi e volete vedere di cosa sto parlando, beh, cliccate sull’immagine qui sotto.
Ma fatelo solo se siete maggiorenni e se non avete schifo di niente.
Anche se, molte volte, capita come quando si guarda un film spalatter che fa così schifo che metti le mani sugli occhi però, nonostante quello, la tentazione di guardare è troppo forte.

ps
Una nota a parte per la vetrinetta alle sue spalle, forse la cosa più orrenda di tutto il video 😀

Il mio prossimo viaggio: Yosemite!

Ci sono alcuni filmati che riescono a farmi restare a bocca aperta, e non sto parlando di quelli della Machofucker, ma di quei filmati che, quando li guardi, vorresti poter fare un salto oltre lo schermo per poter toccare e vedere da vicino quelle meravigliose cose che stai vedendo… un po’ come in quelli della machofucker.
Mi è capitato oggi quando ho visto il filmato che hanno realizzato Sheldon Neill e Colin Delehanty, si chiama Project Yosemite, e consiste in una serie di foto in alta definizione unite con la tecnica del Time-Lapse.
Una fi-ga-ta!

Vi consiglio la visione a schermo pieno, ci sono momenti davvero mozzafiato… un po’ come in quelli della machofucker insomma.
🙂

Ismael Álvarez

Ecco, volevo solo dire che io ho un debole per Ismael Álvarez.
Trovo che, oltre ad essere un bravissimo artista, è anche un fico della madonna 😀
Le foto sul suo sito dove si fa vedere in tutto il suo splendore le avete viste? No?
Beh, io ve ne pubblico alcune deliziose (assolutamente solo per adulti), poi le altre ve le andate a vedere voi sulla sua pagina!

Quindi, se non avete paura degli uomini nudi, continuate a leggere 😉

Leggi tutto “Ismael Álvarez”