Facebook, Instagram oppure niente?

Premesso che, conoscendomi, potrei cambiare idea nel giro di 5 minuti, allo stato attuale delle cose, posso dire con una certa tranquillità che Facebook ed Instagram mi hanno rotto i coglioni. La cosa che più mi fa rabbia è che sono due strumenti fantastici, peccato l’utilizzo infame. Ad esempio, le gallerie di Instagram all’inizio, soprattutto … Continue reading Facebook, Instagram oppure niente?

Blogsfera addio!

Il blog del larvotto, insieme a tutti gli altri blog, chiuderà molto presto. Ovviamente la decisione non è mia. Il fatto è che al governo, tutta questa libertà di parola dà fastidio. Hanno quindi ritirato fuori la legge Levi e, quatti quatti, l’hanno riproposta il 6 novembre. Con le modifiche apportate, se dovesse passare sarebbero … Continue reading Blogsfera addio!

Il vero volto di River!

“Finalmente abbiamo scoperto chi si nasconde dietro allo pseudonimo di River, uno dei blogger più conosciuti in Italia” Questa è la notizia che sta facendo il giro del web, mentre tutti scalpitano come se fossero all’ultima pagina di un libro giallo. Ma se qualche dilettante ha scoperto il nome, ecco pronto la mia esclusiva: io … Continue reading Il vero volto di River!

Larvotto 2.0

E’ stato un fine settimana pieno di spostamenti, incontri e novità. Ho fatto una capatina a Milano, ho saccheggiato un ristorante, ho un favoloso, fantasmagorico, supertecnologico e fico cellulare nuovo, ho fotografato persone meravigliose con la mia nuova e costosissima macchina fotografica ultramoderna (ho dovuto pagarla a rate), ed inoltre, tra le tante cose, ho … Continue reading Larvotto 2.0

Giramenti di balle

C’è qualcuno che si intende di asp? Tutto il “vecchio” larvotto è stato bloccato dai signori di Aruba per via di un problema che non ho ben capito, dicono che c’è qualcosa che mette in pericolo i loro server… capirai. Un buon uomo mi ha detto che, conoscendo il linguaggio asp, è possibile spostare il … Continue reading Giramenti di balle

La nuova casina

Dopo aver vagliato mille tipi di hosting ed aver consumato almeno due dei miei tre neuroni. Dopo aver scoperto che installare wordpress non è difficile (soprattutto se a farlo è il tuo ragazzo, mentre tu guardi lo schermo come fosse un acquario). Dopo aver passato in rassegna un numero esorbitante di possibili template. Dopo aver … Continue reading La nuova casina