Adessu iu piangu :(

Ho finito le ferie, ma proprio finite finite e, nonostante siano stati solo sette giorni, sono riuscito a fare tante cose.
Prima di tutto mi sono tolto dalle balle tutta una serie di rogne burocratiche, e quindi, fuggito alla volta di Milano accompagnato da un’incessante pioggia stile Blade Runner, mi sono dedicato a quello che più mi riesce meglio: poltrire.
Gli unici guizzi di vitalità sono stati usati per giocare a Zack & Wiki, andare al cinema a vedere un film che non impegnasse più di quattro neuroni, ed ovviamente per lo shopping fuffoso… giusto per farvi capire lo spessore dei miei acquisti, mi basta linkarvi il primo di una lunga serie.
Tra le tante cose ho anche prenotato due biglietti per Parigi, perché ho deciso di regalare alla mia sorellina una giornata ad Eurodisney. Ed al proposito, non è che qualcuno di voi c’è già stato? Avrei bisogno di suggerimenti su quale dei due parchi fare, ed eventualmente qualche dritta per alberghi; nulla di incredibile eh, anche roba a partire da una stella (cadente of course).
Una nota divertente di queste giornate milanesi: mentre provavo una di quelle macchinette per scaricare e stampare le foto digitali, mi sono accorto che c’era incastrata una scheda piena di fotografie. Curioso come una scimmia ho subito iniziato a guardarle (direi che la proprietaria era una ragazza sudamericana) e ne ho prontamente stampate due, una con la ragazza che si fotografa le tette e l’altra dove si esibisce in un bacio lesbo. Molto moderna lei 😀