La sidebar di Facebook puzza di Pia Zadora!

Avete presente le pubblicità di Facebook?
Allora, chi è il calvo così disperato che compra la crema per la miracolosa ricrescita dei capelli fiducioso del risultato?
Sarei disposto a scommettere qualsiasi cosa sulla loro inutilità. Anzi, quasi quasi ne compro una confezione e poi faccio una serie di videopost, giorno dopo giorno, per mostrare a tutti i poveretti pronti a farsi gabbare, che nessun nuovo pelo ricrescerà sulla mia pelata.

E non è tutto, perché quei fastidiosi necrologi offrono il peggio di qualsiasi cosa.
Ad esempio, tra le offerte di lavoro ed i misteriosi prodotti invitanti come diarrea, ecco spuntare anche gli artisti, tutti ovviamente nati sotto al segno di Pia Zadora.

Per mesi hanno trifolato le balle minacciando il ritorno dei Canton con Sonnambulismo 2010, una riedizione del brano del 1984 al quale è stata solamente aggiunta un’inutile base elettronica ed un video che ci mostra l’impietoso “colpo de vècio” che li ha presi in pieno.

Mentre adesso, sempre in odor di Zadora, ecco spuntare Walter Giannini.

La prima domanda è: Ma chi cazzo è Walter Giannini?
La seconda è: Ma chi se lo incula?
La terza: Ma per fare la copertina del disco ha usato Power Point?

Figa che schifo di grafica!
A questo punto proporrei di creare il gruppo “Una copertina per Walter“, così diamo tutti una mano a questo poveretto. Già le canzoni non sono quella gran cosa (ho ascoltato l’anteprima su iTunes e mi è bastata), almeno che tutte quelle sguatarrate abbiano una bel vestitino.

Oppure, ancora meglio, gli facciamo fare una bella presentazione da Manuela Arcuri che, se sfodera uno “strateggismo musicale”, alla peggio lo fa finire tra i video più visti della settimana 🙂

ps
Navigando alla ricerca del video dei Canton mi sono imbattuto in un altro video sempre di Sanremo 1984 “Madame” di Rodolfo Banchelli.
E’ stato un ritrovato amore 🙂